Navigazione
Musicultura sociale

 

Musicultura comincia a riempire anche lo Sferisterio

Azioni sul documento
Iniziata la vendita dei biglietti

06-03-2006

È già partita la caccia ai biglietti per le serate finali.
Il clima di entusiasmo ed euforia avviato dalle Audizioni Live che si stanno svolgendo in queste sere al Teatro della Società Filarmonico Drammatica di Macerata, ha iniziato a solleticare l’attenzione attorno alle serate finali del Festival. Il Teatro sempre gremito di pubblico ogni sera e la qualità delle giovani proposte scelte, lascia pensare che per le serate conclusive la risposta del pubblico non sarà da meno.
Le date sono già fissate in calendario: 22, 23 e 24 Giugno, Arena Sferisterio. Benché il cast degli ospiti sia ancora segretissimo, l’organizzazione fa sapere che si sta muovendo per portare a Macerata grandi nomi della scena nazionale ed internazionale, con alcune trattative in corso di cui però ancora non è possibile avere alcuna anticipazione.
Nonostante non si abbia ancora alcun nome in cartellone, sta aumentando sempre più il numero di coloro che vogliono assicurarsi un posto allo Sferisterio e non rischiare di rimanere fuori, come è accaduto a centinaia di persone lo scorso giugno.
I primi posti dell’Arena che stanno per terminare sono i palchi, ma in generale tutti i settori sono appetitosi, visti i prezzi popolari, inverosimili per una manifestazione del genere che in una sola serata fa salire sullo stesso palco artisti del calibro di Fiorella Mannoia, Carmen Consoli, Simone Cristicchi e Nada. La poltronissima costa infatti solo 27,50 euro, mentre la centralissima 22 euro, il settore centrale 16,50 euro, il settore A 11 euro e il settore B 5,50 euro: una filosofia di prezzi che conferma Musicultura che fa della cultura e dello spettacolo di qualità un’opportunità per tutti.
I Biglietti possono essere acquistati presso la Biglietteria dei Teatri di Macerata in
Piazza Mazzini 10, Macerata (tel. 0733.230735, boxoffice@sferisterio.it), oppure su internet alla pagina www.vivaticket.it. Vista la buona partenza della biglietteria, anche la Banca Popolare di Ancona ha deciso di diventare parte attiva nella vendita dei biglietti iniziando ad organizzare punti vendita nelle sue filiali.