Navigazione
Musicultura sociale

 

Musicultura, serate finali 13, 14 e 15 giugno tra Musica e Poesia

Azioni sul documento
Con Mariangela Gualtieri, Mariano Deidda e il Coro del Monte Peralba sul palco dello Sferisterio l'arte letteraria affiancherà quella musicale

06-03-2006

MACERATA - Musicultura (già Premio Recanati) continua a stupire per l’alta qualità e l’originalità delle proposte in programma per le serate finali che si terranno allo Sferisterio di Macerata, dal 13 al 15 giugno. Dopo aver confermato la presenza della regina del folk afro-americano Odetta e, per la prima sera, quella di Stefano Bollani, Irene Grandi e Baustelle, il cast si infoltisce con tre set letterari di notevole intensità.

Come ogni anno infatti, il festival della canzone popolare e d’autore offrirà al pubblico dello Sferisterio un affascinante connubio tra estro musicale e arte letteraria. Per questa edizione, a rappresentare tale fusione tra parola e musica ci saranno: la “poetessa del teatro” Mariangela Gualtieri, il Coro Monte del Peralba con Giovanni Giusto e gli attori del Teatro dei Pazzi, e la poesia di Grazia Deledda tradotta in musica da Mariano Deidda.

Il 13 Giugno, Mariangela Gualtieri, nota drammaturga e fondatrice del Teatro Valdoca di Cesena,  proporrà insieme al maestro d’orchestra Cesare Ronconi e all’attrice Muna Mussie, frammenti del suo “Misterioso concerto”: musica, poesia, arti visive e teatro, mescolati sapientemente alla forza evocativa del silenzio, saranno gli ingredienti di questa performance profondamente emozionante, che nasce dalla devozione per la parola, “per rifondare la lingua – scrive la Gualtieri - per far vibrare particelle sensibili in quel misterioso contagio che è la commozione”.

Sabato 14 Giugno il Coro del Monte Peralba, insieme a Giovanni Giusto e gli attori del Teatro dei Pazzi, daranno voce a suggestive testimonianze della Prima Guerra Mondiale: storie d’amore e di trincea, tratte dallo spettacolo “Il Piave mormorava” e raccontate attraverso il canto e la recitazione. A novant’anni dalla fine del primo conflitto mondiale, un messaggio di pace tradotto in musica e poesia, un’occasione per non dimenticare.

L’ultima serata di Musicultura, il 15 Giugno, Mariano Deidda, colto esponente della canzone d’autore italiana, omaggerà la celebre scrittrice sarda, sua conterranea, Grazia Deledda. Porterà infatti sul palco della finalissima alcuni frammenti del suo ultimo lavoro “Rosso Rembrandt. Mariano Deidda canta Grazia Deledda”. Servendosi di sonorità tipicamente jazz, Deidda metterà in musica una serie di testi di una delle poche donne al mondo ad aver avuto un riconoscimento letterario prestigioso come il Nobel.

 

VENDITA DEI BIGLIETTI
I biglietti per lo Sferisterio per le serate finali di Musicultura, 13, 14 e 15 giugno, possono essere acquistati on line su Vivaticket, www.vivaticket.it, e presso i seguenti punti vendita: Biglietteria dei Teatri di Macerata (Tel. 0733.230735, boxoffice@sferisterio.it); filiali della Banca Popolare di Ancona di Macerata, Recanati, Civitanova Marche, Ancona e Jesi; Centro Commerciale Val di Chienti, Piediripa di Macerata (Tel. 0733.283803); Agenzia Viaggi Blenda Travel di Corridonia (Tel. 0733.433394); Agenzia Uniglobe Masterkey di Civitanova Marche (Tel. 0733.775794); Agenzia Viaggi Yucatan di Recanati (Tel. 071.7576162); Agenzia Viaggi Movimondo di San Severino Marche (Tel. 0733.646484); Agenzia viaggi Promotur srl di Aldo Giustozzi di Morrovalle (Tel. 0733. 223916), Tabaccheria Badaloni del Centro Commerciale Conero – Auchan, di Ancona (Tel. 071.2868086).

Per informazioni sui biglietti: 0733.230735, boxoffice@sferisterio.it

Per maggiori informazioni sul programma: www.musicultura.it - 071/7574320 - musicultura@musicultura.it



----------------
Associazione Musicultura:                         www.musicultura.it - ufficiostampa@musicultura.it
Giuliano Rossetti, tel.: 338/7509108,            giuliano_rossetti@virgilio.it , g.rossetti@musicultura.it
Angelica Gabrielli,  tel.: 338/6023772,          a.gabrielli@musicultura.it
----------------