Navigazione
Musicultura sociale

 

I vini marchigiani a Musicultura tra musica, poesia e grandi ospiti

Azioni sul documento
Dall’11 al 14 giugno al festival della canzone popolare e d’autore le più prestigiose case vinicole marchigiane
si incontrano a “laControra di Musicultura” con i “DiVini Versi”: Agrivitivinicola San Francesco, Cantine Fontezoppa,
Terre di San Ginesio, Umani Ronchi, Cantine Belisario,
Fattoria le Terrazze, Il Pollenza e L’Azienda Agricola Valentino Fiorini

06-03-2006

Dall’11 al 14 giugno al festival della canzone popolare e d’autore
le più prestigiose case vinicole marchigiane
si incontrano a “laControra di Musicultura” con i “DiVini Versi”:
Agrivitivinicola San Francesco, Cantine Fontezoppa,
Terre di San Ginesio, Umani Ronchi, Cantine Belisario,
Fattoria le Terrazze, Il Pollenza e L’Azienda Agricola Valentino Fiorini


I vini marchigiani a Musicultura
tra musica, poesia e grandi ospiti

Tra gli ospiti Marco Sabellico, Gianni Fabrizio, Gigio Alberti,  Pino Petruzzelli, Francesco Stella,Isabella Carloni
Salvo Foti, Roberto Potentini e Franco Bernabei

 

MACERATA – Che Musicultura fosse una vetrina di grande prestigio per il territorio marchigiano non è  di certo una novità: da quest’anno però le casate più prestigiose diventano protagoniste a tutti gli effetti degli appuntamenti pomeridiani de “la Controra”, oltre ad accompagnare l’attesa del palco e le cene dopo spettacolo dei tanti ospiti che si esibiranno allo Sferisterio, da Irene Grandi a Giorgia, da Stefano Bollani a Enzo Jannacci.

Veri e propri “partner enologici” della XIX edizione di Musicultura, saranno Agrivitivinicola San Francesco, Cantine Fontezoppa, Terre di San Ginesio, Umani Ronchi, Cantine Belisario, Fattoria le Terrazze, Il Pollenza e Azienda Agricola Valentino Fiorini i baluardi della qualità vinicola marchigiana, rappresentando così le eccellenze del nostro territorio ad una delle più importanti manifestazioni dedicate alla musica d’autore in Italia.

Dall’11 al 14 giugno la Loggia del Pane (via Don Minzoni, 2) di Macerata, ospiterà l’iniziativa DiVini Versi all’interno de la Controra di Musicultura, quel pullulare di appuntamenti musicali e letterari (tutti ad ingresso gratuito) che animerà il centro storico della città durante il festival.

Attraverso un percorso analitico-conoscitivo dei più blasonati vini marchigiani DiVini Versi sarà l’occasione per dare vita ad incontri di musica, poesia e vino insieme ad importanti giornalisti del settore come Marco Sabellico e Gianni Fabrizio, noti enologi come Salvo Foti, Franco Bernabei, Roberto Potentini, e attori noti come Gigio Alberti (reduce dalle riprese della serie tv in onda su canale 5 “I Liceali”) Francesco Stella (attore e regista, “Centovetrine”, “Il commissario Montalbano”), Pino Petruzzelli (regista e attore, ha lavorato con Andrea Camilleri, Tonino Conte e Aldo Trionfo.), Isabella Carloni (attrice e cantante, è co-fondatrice del New Voice Studio Italia, voce per numerose fiction Rai)e  Marco Cavicchioli (attore e insegnate di teatro), che daranno voce ai versi dedicati al mondo del vino.

Sono previsti inoltre anche gli interventi musicali di Giovanni Seneca (interprete e compositore, si è esibito nelle maggiori città italiane ma anche a Parigi, New York, Philadelphia, Tel Aviv, Sarajevo e Belgrado, docente presso l’istituto superiore di studi musicali Pergolesi di Ancona) e dei “Musicanti” (gruppo siciliano che traduce in musica gli effetti delle contaminazioni culturali che da sempre caratterizzano la loro isola).

Agli incontri prenderà parte un panel di studenti dell’Università di Macerata, che sarà coinvolto nell’analisi e nella valutazione dei vini in questione, in un tentativo di sensibilizzazione verso una cultura del “bere sano”.

Grazie a Musicultura, DiVini Versi i vini marchigiani avranno la possibilità di godere di una vetrina di notevole rilevanza nazionale e di essere conosciuti da un pubblico amante della qualità. E, per i partecipanti, sarà un’occasione per scoprire le melodie del gusto e l’importanza della qualità nei singoli passaggi di produzione del vino, così come lo sono le note, le parole, la voce nella composizione di una canzone d’autore, di una canzone di qualità. Per i tanti ospiti che avranno modo di degustarlo: un ricordo piacevole delle eccellenze marchigiane.


Ecco il programma dettagliato:

  • 11 giugno, ore 18.00 – Marco Sabellico (editor at large Gambero Rosso) incontra i rappresentanti delle aziende marchigiane Agrivitivinicola San Francesco, Cantine Fontezoppa, Terre di San Ginesio, Umani Ronchi, Cantine Belisario, Fattoria le Terrazze e condurrà “la Sfida” con giudizio finale di 30 ragazzi universitari. Intervengono Isabella Carloni, voce recitante, e Giovanni Seneca, accompagnamento musicale.
  • 12 giugno, ore 18.30 – Pino Petruzzelli presenta il suo libro “Di uomini e di vini” legge Gigio Alberti con i Musicanti
  • 13 giugno, ore 18.30 – Incontro tra Salvo Foti (enologo e scrittore) e Franco Bernabei (enologo e winemaker), Roberto Potentini (enologo) con letture sul vino dell’attore Francesco Stella con I Musicanti. Si parlerà anche del libro di Foti “La montagna di fuoco”, Food editore.
  • 14 giugno, ore 18.30 – Gianni Fabrizio (Guida vini d’Italia) incontra il produttore Conte Aldo Brachetti Peretti (Il Pollenza) e  Carla Fiorini (Azienda Agricola Valentino Fiorini). L’attore Marco Cavicchioli legge scritti sul vino, con i Musicanti.

----------------

Associazione Musicultura:                         www.musicultura.it - ufficiostampa@musicultura.it

Giuliano Rossetti, tel.: 338/7509108,            giuliano_rossetti@virgilio.it , g.rossetti@musicultura.it

Angelica Gabrielli,  tel.: 338/6023772,          a.gabrielli@musicultura.it