Vai ai contenuti. Spostati sulla navigazione

Musicultura

Sezioni
Tu sei qui: Portale Area Stampa I Comunicati Stampa Nuove anticipazioni sul cast: Giusy Ferreri, Elliot Murphy e Gad Lerner ospiti della XXI edizione di Musicultura
Navigazione
Musicultura sociale

 

Nuove anticipazioni sul cast: Giusy Ferreri, Elliot Murphy e Gad Lerner ospiti della XXI edizione di Musicultura

Azioni sul documento

10-05-2010

Il poeta del rock, Elliot Murphy, “la voce che racconta” Giusy Ferreri e l’”Infedele” de La7 Gad Lerner si aggiungono agli ospiti delle serate finali della XXI edizione di Musicultura allo Sferisterio di Macerata nella tre giorni del 18, 19 e 20 giugno. Musicultura sta definendo la scaletta delle serate finali. Venerdì 18 giugno il palco dello Sferisterio di Macerata ospiterà infatti Gino Paoli, i Negrita e gli irlandesi Kila, a cui si è aggiunto Gad Lerner, qui in veste di scrittore, mentre sabato 19 giugno hanno già confermato la propria disponibilità Giusy Ferreri, la rivelazione di XFactor del 2008 e Elliot Murphy, uno dei più apprezzati poeti rock. Domenica 20 giugno, la serata dell’incoronazione del vincitore assoluto, prevede la presenza di prestigiosi ospiti della parola e della musica. Sono molti i nomi che circolano, che potrebbero essere svelati nella conferenza stampa in programma giovedì 3 giugno nella sede della Rai a Roma. Sabato 19 giugno sarà la prima volta allo Sferisterio di Elliot Murphy, il rocker americano che da dieci anni vive a Parigi, ed è da sempre in tournée col mago della chitarra Olivier Durand, con una media di cento spettacoli l’anno per tutta Europa. Ogni volta che Springsteen si esibisce in Francia lo vuole sul palco insieme a lui. E sempre nella serata di sabato l’Arena Sferisterio ospiterà Giusy Ferreri. La sua voce è una di quelle che lasciano il segno, per impasto timbrico e slancio interpretativo. Una di quelle voci a cui ci si affida per sentirsi raccontare storie in forma di canzone. Ma Giusy non è solo un’originalissima interprete, in lei batte anche un impulso di autrice. E allora… quale palco migliore di quello di Musicultura per regalare al pubblico una sorpresa anche in tal senso? Prima di Elliot Murphy e Giusy Ferreri, nella serata di apertura, venerdì 18 giugno, l’appassionata platea di Musicultura, interessata da sempre alle proposte letterarie, potrà assistere alla presentazione dell’ultimo libro di Gad Lerner “Scintille” in cui il noto giornalista racconta in modo appassionante la storia della sua famiglia. Insieme a Lerner, nella Prima di Musicultura di venerdì 18 giugno, si esibiranno anche gli irlandesi Kila, una delle più innovative e coinvolgenti band dell'intera scena europea, con all’attivo collaborazioni con Peter Gabriel e gli stessi U2, e partecipazioni ai più importanti festival del continente. Poi i Negrita nell’unica apparizione italiana del 2010, nella quale Pau e compagni proporranno una performance speciale, compatta, pensata ad hoc per l’occasione. Infine Gino Paoli, che sta preparando per il festival un set ad hoc dove andrà a ripescare anche perle meno frequentate del suo immenso repertorio. Sebbene queste non siano che le prime anticipazioni del cartellone di Musicultura, fa piacere segnalare il notevole riscontro in termini di biglietti già venduti, a dimostrazione della fiducia e dell’apprezzamento del pubblico, per una manifestazione che evidentemente non l’hai mai deluso. Infine, un vero e proprio affollamento è previsto nella settimana del festival per gli eventi della Controra nel centro storico. Quattro saranno le postazioni: Piazza della Libertà, Piazza Cesare Battisti, il cortile del Palazzo Comunale e Palazzo Conventati. Concerti, incontri con gli autori, conversazioni con protagonisti di più linguaggi espressivi appassioneranno il pubblico che potrà partecipare liberamente. Tutto il resto è in movimento, o meglio, in progress. Dal presentatore, agli altri ospiti, fino ad una presenza televisiva che potrebbe risultare clamorosa.